mercoledì 17 settembre 2014

Shabby chic (original)

 
Tutte noi sappiamo cos'è lo shabby chic.
Cerchiamo di ricostruirlo nei nostri lavori con le nostre mani, su mobili e oggetti, per dar loro quell'aria vissuta e trasandata chic appunto.
Per chi ancora non lo sa, letteralmente "shabby chic" significa "rovinato chic", e si riferisce ormai più a uno stile di vita, al piacere del recupero, all'utilizzo di materiali naturali, legno, lino e cotoni vintage, per le più romantiche, pizzi e tessuti crochet a contorno di un arredamento sobrio dove predominano i colori pastello e polverosi.
 
 
Oggi voglio mostrarvi un pezzo del mio arredamento che naturalmente amo, perché è uno shabby chic originale.
Si un vero shabby chic dove il tempo ha realmente apportato quei segni di usura, non un mobile "in stile" shabby chic, cioè un mobile trasformato da me in questo stile.
 
 
 Trovato da un rigattiere qui a Roma, l'ho messo in terrazza (coperta), - dove si terrà il corso del 28 settembre - creando una composizione con alcuni oggetti broc tra cui la mia collezione di ferri da stiro arrugginiti.
 
 
Questa adorabile  zuppiera con i manici in porcellana è il mio ultimo acquisto dalla Dani Verdesalvia, mitica e direi celeberrima brocanteuse toscana. La tua zuppiera è magica sai Dani?
 
 
 
Come vedete questo è un mobile moooolto shabby, di quelli che si trovano nelle riviste di settore
 
 
Ricreare con le nostre mani questo tipo di stile è quello che ci proponiamo di fare durante i corsi di tecnica shabby
 
 
E è quello che faremo domenica a Bologna a Cà Vermiglia, ogni partecipante con il suo stile e la sua personalità
 
ruggine ne abbiamo?
 
 
Chi vorrà creerà uno stile shabby più o meno forte a seconda del proprio carattere, dei propri gusti e inclinazioni.
 
 
 
Vi darò qualche consiglio per cercare di ottenere uno stile shabby il più "naturale" possibile, secondo i vostri gusti personali, più o meno shabby.
 
 
 
baci!!!
 

venerdì 12 settembre 2014

Ci vediamo a Bologna: location e programma del corso del 21 settembre

Domenica 21 settembre saremo qui, a Cà Vermiglia, un posto che mi è molto caro ...
Qui ho tenuto il mio primo corso di tecnica shabby bolognese.
 
 
Mai avrei creduto, 23 anni fa ormai, quando venni a vivere a Roma, che sarei tornata nella mia città natale a tenere corsi di tecnica shabby.
 
 
Decoravo la mia casa romana, facevo copertine ai ferri per i bambini che sono arrivati, regali handmade per le amiche, ma non avevo un blog (non sapevo nemmeno dell'esistenza dei blog veramente), e solo pochi amici intimi sapevano chi fosse Silvia dal punto di vista creativo....
 
 
 
 Poi due anni fa ho aperto il mio blog, col nome che rappresenta due mie "amori": lo shabby chic e il mio cagnolino Joy. (Lo so la sto buttando sullo stucchevolmente dolce, ma oggi va così! )
 
 
E oggi mi trovo ad avere, oltre al blog, vari social che ho imparato a gestire e a tenere dei corsi sia qui a Roma che a Bologna, che molte di voi hanno seguito o seguiranno.
Beh, non me lo sarei mai immaginato, ecco!
Mettiamo da parte le sdolcinatezze e parliamo di questa location meravigliosa, ve ne ho già parlato in occasione del corso di maggio, ristrutturata e arredata in gran parte da Silvia e suo marito con le loro mani.
 
 
Un posto dove si respira serenità e bellezza.
 
 
dove ogni dettaglio parla di shabby chic, quello che piace a me, semplice, romantico, ma senza troppi fronzoli. 
 
 
Tra due domeniche ci troveremo con voi a decorare in stile shabby un vostro mobile, molte di voi mi hanno già inviato la foto e ci sono bellissimi pezzi su cui lavorare.
 
Ecco qui il programma
 
Buon fine settimana, io vado a preparare un po' di materiale.
Ci vediamo a Bologna!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...