mercoledì 3 aprile 2013

La sedia verde

Ciao a tutti, in questo periodo vado un pò a rilento, ma eccomi qui...

Nel post di oggi volevo farvi vedere un mio lavoro di qualche tempo fa, che forse alcune di voi avranno già visto anche su Fb, nelle foto del mercatino, e anche in questo post.

 Dovete sapere che (forse non sono molto normale anzi senza forse), io vado molto orgogliosa di questa sedia (!)  perchè è un esperimento...


Avevo da tempo questa sedia, che mio marito aveva trovato da un suo amico rigattiere, ed ero molto indecisa su come farla, cioè shabby sicuramente, ma non volevo farla del solito bianco/crema/avorio/grigio tortora....

Dopo vari ripensamenti, mi sono lanciata col verde pastello che ultimamente mi affascina molto, con cui decoro anche le scatoline e le cornici ....


Non lo so, forse ho esagerato, comunque mi piace moltissimo !!


e l'ho rovinata anche più del mio solito, facendo intravedere anche la vernice bianca che avevo passato prima di quella verde

 
è un colore "nuovo" per lo stile shabby, che prevede colori più polverosi, per questo ero un pò indecisa...
 
 
ma il risultato mi soddisfa in pieno!
che ne dite?
 

queste sono le foto del "pre":
 

qui avevo già cominciato a carteggiare la seduta


la parte inferiore
 
 
baciii
p.s. il 14 aprile terrò il mio primo corso di tecnica shabby, che potete vedere qui,  vi aspetto!
per info srighini13@gmail.com
 

21 commenti:

  1. un bellissimo trono per la regina del Shabby...
    brava Silvia
    ciao da claudette

    RispondiElimina
  2. bè, colore interessante....non so dirti se mi piace troppo però è sicuramente bello esplorare e provare cose nuove! Un abbraccio, Sofia

    RispondiElimina
  3. Molto bello il colore e la lavorazione l'ha resa splendida. A presto, Ely.

    RispondiElimina
  4. Se vuoi la mia verità..non avrei osato con questo colore su questa importante sedia..a dire il vero nemmeno il bianco..se non un effetto di patina qua e la con riveduta della piano seduta..LA vedo una sedia importante con intargli che non avrei nascosto col colore bensi rivisti..ma è solo gusto mio!! Spero prendi la mia critica in senso positivo! baci

    RispondiElimina
  5. Un colore molto azzardato,non riesco ad immaginarla nel suo complesso,si insomma vedo le foto,ma forse io avrei solo alleggerito il colore del legno,ma come dice la cara Piera è solo un opinione!!;D
    Certo hai dovuto fare un bel lavorone,ma per chi fa queste cose come noi,sarà stato sicuramente un divertimento!!
    Complimenti per l'azzardo,io sarei rimasta con il punto interrogativo,tu ti sei buttata ed hai fatto benissimo!!
    Un bacione cara a presto!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Sabry, rispondo qui a tutte e due (anche a Pierina), avete ragione - prima di tutto mi fa molto piacere parlare dei pro e dei contro con voi - anch'io ci avevo pensato, come alternativa al solito bianco, di lavorarlo schiarendo un pò il legno o come dice Piera, con effetto patina ... ma poi non mi convinceva e ... proprio l'importanza della sedia mi ha fatto osare ...
      (con questo effetto ho fatto altre due sedie e sto aspettando il tappezziere per farvele vedere)
      baciii e grazie dei vostri pensieri <3

      Elimina
  6. ......ogni tanto bisogna osare, anche se il risultato lo capisci solo a lavoro terminato! Sperimentare per imparare e crescere anche se a volte il lavoro non ci soddisfa......non è sicuramente il tuo caso! A me è successo più volte di rifare due volte lo stesso oggetto perchè avevo preso la strada sbagliata!
    Un grosso bacione
    Elena

    RispondiElimina
  7. Anch 'io non avrei osato così' tanto, ma osare vuol dire curiosità' e voglia di imparare cose nuove..... hai fatto bene a provare ! Io ammiro il tuo "coraggio", a me manca in questo campo e avvolte finisco con l'essere un po '' monotona
    Ciao
    Erica

    RispondiElimina
  8. Più la guardo e più mi convince! Brava e coraggiosa..ogni tanto ci vuole;)
    Grazie per essere passata da me...mi hai fatto un piacere immenso!
    Buona giornata, Francesca

    RispondiElimina
  9. Niente male davvero questo verde, a volte un tocco di colore non guasta!

    RispondiElimina
  10. Sara' stata anche una sedia importante ma quanto era cupa con quel colore , cosi' sdrammatizzata la trovo semplicemente fantastica!

    RispondiElimina
  11. è irriconoscibile dopo il trattamento! bellissima!
    V.

    RispondiElimina
  12. Wow, è venuta benissimo. Bravissima!
    Un salutone da Pinzolo
    Margit

    RispondiElimina
  13. La trovo davvero bella e particolare con questo verde menta.
    Debora

    RispondiElimina
  14. Bellissimo progetto!!! Complimenti. Un abbraccio Gio'

    RispondiElimina

  15. Un tempo si usava molto questo colore verde menta, nelle mie zone,(piemonte) in questo modo sei riuscita a ridare fascino ed eleganza a questa sedia, l'idea poi di lasciare intravedere la vernice scura sotto la valorizza...
    Questa sedia non è di sicuro in stile Piemontese, ma il mio gusto personale mi porta a pensare che non hai fatto male a osare questo colore
    Se la sedia fosse stata accompaganta da altre o dal tavolo, probabilmente anche io non avrei scelto di riverniciarla, ma visto che è spaiata io la vedo bene al ingresso o in veranda al coperto e il verde menta la rende un oggetto d'arredo particolare e di impatto...
    la vernice poi non ha coperto gli intarsi, che sono molto lineari e neanche il rosone centrale della seduta...
    Non penso che il colore noce scuro che hai fotografato fosse il suo originale, probabilmente era già stata riverniciata in un secondo tempo, se ci ripenserai dovrai scartavetrarla per benino e poi passargli una semplice mano di cera al naturale, così il legno invecchiato sarà messo in evidenza in tutta la sua bellezza!
    baci Valeria

    RispondiElimina
  16. Sempre in piena attività la nostra Silvia!! Bè diciamo che adesso quella bella sedia ha più luce che ne mette in risalto la lavorazione, forse prima era un pò troppo scura. Io non amo le cose troppo scure, mi intristiscono, quindi brava Silvia e ne hai ben motivo di esserne orgogliosa. Ciao

    RispondiElimina
  17. Kevin Kantola aka Hydro Kevin writes about hydrogen used car lease deals and vehicles plus
    the developing H2 infrastructure. This is because more features or more complex
    features equal a higher price, presenting a significant cost to drivers of hybrid used car lease deals on
    the market. SpeedAlthough you shouldn't let your kid drive around a muscle car. Also, prospective buyers need to be in place by its founder. You really can find a great deal.

    my webpage: local used car dealerships ()

    RispondiElimina

Ti potrebbero interessare ...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari